Crea sito

Troppe critiche e i leccesi sostituiscono il murales di Bodini col più attuale Checco Zalone

p1030723
Non c’è pace nel quartiere Borgo Pace di Lecce e non sono bastate nemmeno le rassicurazioni della comunità neorazzista di Via Taranto. Dura solo 2 mesi il murales di Vittorio Bodini e proprio oggi pomeriggio, nonostante il compleanno di alcuni consiglieri comunali, è stata inaugurata la gigantografia del più popolare Checco Zalone, che suscita sicuramente un consenso delle storiche Milf di via vecchia Surbo.