Crea sito

Niente tracce di uranio impoverito, Torre Veneri favorisce le biodiversità

Blinky
Secondo uno studio fatto senza accendere la luce, la zona di Torre Veneri, sede del poligono militare e di tanta catrame profumata, non solo non presenta tracce di sabbia bagnata verderame, ma è anche una delle zone più colorate del salento, tanto da consentire il prolificare di pesci con tre occhi simili a cartoni animati.