Crea sito

Tragedia a San Foca, un giovane disoccupato mangia la frisa con la forchetta

FRISA2
Originario di via Trinchese a Lecce ma da diverso tempo residente nella sua modesta abitazione è stato notato già questa mattina da alcuni residenti della zona dove peraltro vivono alcuni amici di mio zio.
L’uomo che soffre da tempo di gioventù e di disoccupazione era reduce dauna sagra di successo, tant’è che era tornato a casa già mangiato.
Improvvisamente però quando Mammata stava ancora dormendo, ha deciso di mangiare e poi, dopo qualche istante una signora si è messa intonare una canzone di Bruno Petrachi per cercare di dissuaderlo.