Crea sito

L’ennesimo mistero del caso Xylella: “Perchè su facebook si fa chiamare Lella?”

xylella
Ormai ne parlano come il «mistero» del batterio sputacchiato. Il racconto dell’ennesimo cambio di nome che non può trovare giustificazione nemmeno senza l’accento. E se si, perché non ha postato foto anche di vigneti o di ortiche sul marciapiede? Amedeo di Surbo, noto giornalista d’inchiesta e semrpe in prima fila nei cinema d’autore, non ha saputo darmi una risposta.