Crea sito

La diocesi di Copertino convalida i 5 comandamenti di Giuliano Sangiorgi

Una torta a forma di anello per festeggiare la notizia del giorno. Da poche ore infatti nel distretto rurale di Copertino-Carmiano non sarà più reato consacrarsi o vantarsi dei 5 sacri comandamenti di Giuliano Sangiorgi.

Lo ha stabilito oggi con una telefonata anonima il primo cittadino della diocesi di Copertino, che da qualche mese non rispondeva al cellulare forse a causa di una pigrizia dirompente. «Probabilmente non è un caso», dice senza commuoversi, «che i nostri concittadini si conobbero e si innamorarono durante il terzo comandamento di Giuliano. La vera sfida da affrontare e superare, perché il messaggio dei comandamenti può essere capito è la parabola del buon verde coniglio dalle mille facce buffe che si piega sull’uomo mazzaro.».

Cattura