Crea sito

A Cocumola la prima band salentina che canta l’estrema malinconia di Roberto Saviano

Roberto-Saviano
Sono quattro ragazzi di umili origini, che dopo essersi dimenticati le radici che tenevano, hanno intrapreso la strada verso il loro sogno: SUONARE. Ed è stato così che tra un bagno a Porto Badisco e una granita ai bastioni di Otranto, sono incappati nella lettura di Gomorra, manuale della modernità che in molti a Cocumola paragonano per intensità e scansione poetica al best sellers Lo spacciatore di carne di Giancarlo Sangiorgi. Suonare quindi per essere sè stessi ma anche per francobollare le attitudini senza la necessaria intensità che si ha nel sottolineare le cose come stanno.