Crea sito

Cade l’ultimo tabù, dal 11 ottobre un barese sarà capo ultrà del Lecce

curva-nord-lecce
Lecce Casertana, una normalissima partita di Lega Pro allo stadio Via del Mare si trasformerà in un evento storico per la compagine salentina. Un nuovo gruppo della Curva Nord del Lecce, quelli che hanno abbandonato violenza in cambio di denaro, in meno di tre settimane, sarà tra i gruppi storici con a capo Nicola, ragazzo sveglio, occhiali a specchi e un marcato accento barese. Nicola però, da parte sua, ha abbassato i toni della vicenda, smentendo di aver mai tifato Bari: «Quello che scrivo su twitter spesso è in dialetto barese. Lo stesso messaggio che condivido su facebook. Noi ultras parliamo con tutti con rispetto, senza minacciare tua sorella».